Suppliche e preghiere2013-04-06T10:40:02+00:00

La preghiera è una delle pratiche comuni a tutte le religioni.

Essa consiste nel rivolgersi alla dimensione del sacro con la parola o con il pensiero; gli scopi della preghiera possono essere molteplici: invocare, chiedere un aiuto, lodare, ringraziare, santificare, o esprimere devozione o abbandono.

La preghiera è solitamente considerata come il momento più prezioso e più intimo in cui l’essere umano si rivolge a Dio, a Maria SS.ma, ai Santi verso i quali si ha particolare amore e venerazione.

Santa Maria Giuseppa Rossello, sia come Cristiana che come religiosa, assieme a molti altri santi, non è stata da meno e fin da bambina, ha fatto della preghiera il suo “alimento quotidiano vitale”. Il “CUORE a DIO” precedeva sempre quanto desiderava realizzare con le “ MANI al LAVORO!

Nel breve testo, che sarà reperibile tra i Documenti, sono state raccolte le preghiere che Lei era solita dire rivolgendosi al Sacro Cuore, a Maria Madre di Misericordia, a San Giuseppe, Suo particolare Protettore, al quale ha affidato tutto l’Istituto.